Lettera al Parlamento

16 associazioni ambientaliste e culturali storiche (a cui ogni giorno si aggiungono nuove adesioni) hanno costituito la Coalizione Articolo 9, in difesa del paesaggio e della biodiversità. La Coalizione ha scritto al Parlamento per stralciare le norme autoritarie del decreto semplificazioni con cui il governo intende imporre 70 Gigawatt di eolico sui crinali e fotovoltaico nelle campagne.

Giornata Mondiale dell'Ambiente 2021

🌏

Oggi è la Giornata Mondiale dell'Ambiente 2021, che quest'anno si focalizza sul recupero degli ecosistemi e sulla loro conservazione. Da sempre  ci occupiamo delle interazioni tra l'ambiente e gli esseri viventi che lo ambitano, e proprio su questi temi stiamo lavorando con un consorzio di partner internazionali al progetto MED4EBM

Grazie Presidente per il suo messaggio in difesa del Paesaggio

Questa mattina, la nostra presidente Monica Tommasi, ha ringraziato a nome degli Amici della Terra Onlus il Presidente Mattarella che si è espresso in favore della tutela del paesaggio e dei territori, lanciando un messaggio al Governo nei giorni in cui dovrebbe dovrebbe essere approvato il DL semplificazioni che conterrebbe un forte danno alle norme di tutela paesaggistica.

 
  • banner_astrolabio2_2020.png

Tweet

Amici della Terra

📌 Su 𝑙'𝐴𝑠𝑡𝑟𝑜𝑙𝑎𝑏𝑖𝑜 Oreste Rutigliano denuncia la nuova speculazione fondiaria per eolico e fotovoltaico che sta inve… https://t.co/1y4xJ0upHd

Amici della Terra

RT @helloheatpumps: On the road to becoming the 🌍's 1st climate-neutral continent by 2050, HPs are the number 1⃣ H&C solution, being a key…

Amici della Terra

Prima di stabilire nuovi insostenibili traguardi di riduzione delle emissioni antropiche è importante concentrare l… https://t.co/2gttNJSKt5

 
  • copertina libro small

La raccolta degli scritti più significativi dell’esperienza ambientalista di Mario Signorino consente di ripercorrere oltre 40 anni di storia degli Amici della Terra, una delle prime associazioni ecologiste italiane, protagonista di una stagione di battaglie e di conquiste epocali, dall’opposizione al nucleare al completamento del sistema di governo dell’ambiente in Italia. Il filo conduttore della storia è la lotta per l’affermazione di una politica riformista per l’ambiente capace di superare gli storici divari del Paese e di realizzare davvero uno sviluppo sostenibile responsabile verso il pianeta, i suoi abitanti e il suo futuro.

 

Info e vendita