Lettera aperta al governo sul Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza

Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR):
la riqualificazione energetica al centro della ripresa italiana

 La redazione e l’attuazione del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) è una sfida epocale per il nostro Paese. Essa rappresenta infatti la possibilità, unica nel suo genere, di rilanciare l'economia, salvaguardare e/o creare posti di lavoro e vincere la lotta contro l’inquinamento e i cambiamenti climatici. 

Inviate al Ministero dell’Ambiente le osservazioni contro ulteriori pale eoliche a Tuscania

 

 AGGIORNAMENTO DEL 16 Ottobre 2020

Arrivate al Ministero dell’Ambiente oltre 100 osservazioni control’impianto eolico a Tuscania

Ringraziamo tutti i cittadini e le istituzioni che insieme alle associazioni ambientaliste nazionali hanno presentato le osservazioni contro il progetto che mira ad installare nel comune di Tuscania (VT) 16 mega pale eoliche alte 250 metri, destinate a stravolgere per sempre il paesaggio di tutto il comprensorio.  

  • banner_astrolabio2_2020.png

Tweet

Amici della Terra

RT @UNEP: To reach the #ParisAgreement 1.5˚C target, we must reduce methane emissions in 3 sectors: 🛢️Fossil Fuels: 60% 🗑️Waste: 30-35% 🌾…

Amici della Terra

RT @ManishBapnaWRI: New Global Methane Assessment shows that drastic cuts in methane emissions are needed to reduce the rate of global warm…

Amici della Terra

RT @fbirol: Demand for critical minerals is set to soar as the world pursues net zero goals, our new @IEA report shows. The energy sector’…

Amici della Terra

RT @edilportale: Ecco le proposte per il #RecoveryPlan e gli obiettivi 2030-2050 dello European Green Deal, presentate dal Tavolo di Filier…

 
  • copertina libro small

La raccolta degli scritti più significativi dell’esperienza ambientalista di Mario Signorino consente di ripercorrere oltre 40 anni di storia degli Amici della Terra, una delle prime associazioni ecologiste italiane, protagonista di una stagione di battaglie e di conquiste epocali, dall’opposizione al nucleare al completamento del sistema di governo dell’ambiente in Italia. Il filo conduttore della storia è la lotta per l’affermazione di una politica riformista per l’ambiente capace di superare gli storici divari del Paese e di realizzare davvero uno sviluppo sostenibile responsabile verso il pianeta, i suoi abitanti e il suo futuro.

 

Info e vendita