All4climate2021 - banner pagina

  • all4climate banner

LA RICERCA SPAZIALE AI FINI DEL MONITORAGGIO AMBIENTALE

on .


  • WEB CONFERENCE - 25 giugno, ore 14:30

    Environmental Defense Fund, con la collaborazione di Amici della Terra, ha accolto con entusiasmo la possibilità di contribuire attivamente al programma All4Climate - Italy 2021, credendo molto nella promozione di un dialogo proattivo e costruttivo per affrontare le sfide della crisi climatica.

    Per questo motivo ha organizzato una conferenza tematica, intitolata “La ricerca spaziale ai fini del monitoraggio ambientale”, sui nuovi strumenti tecnologici a disposizione della Space Economy e a servizio dei Governi, dell’Industria e degli attori regolatori per ridurre le emissioni di metano dal settore Oil & Gas.

    A breve sarà possibile registrarsi per seguire l'evento. Torna a trovarci! 

    L’incontro, che vedrà la partecipazione di illustri professionisti del settore aerospaziale, si propone di:

    • Analizzare, tramite un interessante excursus, i diversi strumenti tecnologici frutto della ricerca spaziale, che contribuiscono alla rilevazione e alla quantificazione delle emissioni climalteranti
    • Fare il punto sull’evoluzione tecnologica e i nuovi strumenti che ad oggi vengono utilizzati per affrontare le emissioni di metano nel settore Oil & Gas
    • Presentare progetti italiani e interazionali che contribuiscono e contribuiranno ad una rilevazione maggiormente accurata ed ampia delle emissioni di metano provenienti dall’intero ciclo del gas naturale, e la possibilità di ottenere dei dati sempre più precisi da poter condividere con i Governi e le Aziende così da tracciare, quantificare ed intervenire per ridurre tali emissioni.

    Il tema delle emissioni di metano è attualissimo ed è all’attenzione degli organismi internazionali di tutela ambientale e dell’UE, la quale ha da poco presentato una strategia (Methane Strategy) per definire misure efficaci per ridurre le emissioni sia in Europa che a livello internazionale. La conferenza di Environmental Defense Fund prende le mosse dalle recenti informazioni rilasciate dalla International Energy Agency nel suo rapporto 2021 del Methane Tracker, in cui un capitolo è espressamente dedicato al ruolo dei dati satellitari, e all' esplòcito riferimento ai satelliti nell’ambito della Methane Strategy per il monitoraggio delle emissioni di metano dallo spazio.


    PROGRAMMA


    L’evento sarà online, in lingua inglese.

    Ilaria Restifo – Rappresentante per l’Italia di Environmental Defense Fund, ideatrice dell’evento, introdurrà il tema della conferenza e gli obiettivi che si prefigge l’incontro.

    Interverranno:

    Dagmar Droogsma- European Strategy & Engagement Environmental Defense Fund Europe

    Monica Tommasi - Amici della Terra Onlus

    Salvatore Pignataro, Space Attaché Rappresentanza Italiana Bruxelles - The EU space policy.

    Seguiranno le relazioni:

    Il ruolo dell’ESA nel monitoraggio ambientale – Simonetta Cheli, Head of Programme Strategy and Coordination Office, ESA

    Il programma Copernicus dell’UE – Mauro Facchini, DG DEVIS head of Copernicus Unit

    Emissioni di metano: tre spunti dai dati Copernicus – Christian Lelong, Director Nat. Resources, Kayrros

    Il Progetto MethaneSAT – Steven Hamburg, project manager EDF

    L’esperienza Italiana:
    • Osservazione della Terra e servizi di monitoraggio ambientale: il focus nazionale e locale – Andrea Taramelli, National Delegate, EU Copernicus User Forum
    • Il contributo dell’ASI al monitoraggio dei gas serra dallo spazio - Francesco Longo, Head of Earth Observation Division, Agenzia Spaziale Italiana

  • WEB CONFERENCE - 25 June, h 14:30

    Space research aimed at environmental monitoring

    Environmental Defense Fund, in partnership with Amici della Terra, has wholeheartedly embraced the opportunity for contributing to the Italian initiative All4Climate 2021, strongly believing in the promotion of a proactive dialogue to address the challenges posed by the climate crisis.

    For this reason, EDF has organised an international conference titled "Space research aimed at environmental monitoring", focusing on the new technological tools available to the Space Economy for the use of Governments, industries and regulatory bodies to reduce methane emissions from the Oil & Gas sector.

    Registration to follow the event will be available soon. Come back to visit us!

    The meeting, which will be featuring distinguished aerospace professionals, is intended to:

    • Give an overview of the diverse technological tools resulting from space research, aimed at detecting and quantifying GHG emissions.
    • Take stock of the technological evolution and new tools being used to address methane emissions in the Oil & Gas sector.
    • Introduce Italian and international projects that contribute to a more accurate and wide-ranging survey of methane emissions from the entire natural gas cycle, with the possibility of obtaining increasingly precise data to be shared with governments and companies in order to track, quantify and take action to reduce these emissions.
    Methane emissions are a topical issue and are being addressed by international environmental organisations and the EU, which has recently presented a strategy (Methane Strategy) to define effective measures to reduce emissions both in Europe and at international level. The Environmental Defense Fund's conference builds on the latest information released by the International Energy Agency in its Methane Tracker 2021 report, where a chapter is expressly dedicated to the role of satellite data, as well as on the clear reference to satellites within the Methane Strategy, for monitoring methane emissions from space.


    PROGRAMME

    Official language of the online event is English

    Ilaria Restifo – EDF’s contact person for Italy and creator of the event, will introduce the topic and the objectives of the web conference.


    Opening Speeches:

    Dagmar Droogsma- European Strategy & Engagement Environmental Defense Fund Europe

    Monica Tommasi – Amici della Terra Onlus

    Salvatore Pignataro, Space Attaché Italian Delegation in Brussels - The EU space policy.


    Panellists:

    The role of ESA in environmental monitoring - Simonetta Cheli, Head of Programme Strategy and Coordination Office, ESA

    The EU Copernicus programme - Mauro Facchini, DG DEVIS head of Copernicus Unit

    Three insights on methane emissions using Copernicus data - Christian Lelong, Director Natural Resources at Kayrros

    The MethaneSAT Project - Steven Hamburg, Project Manager EDF

    The Italian experience:

    • EO-based environmental monitoring services at national and local levels - Professor Andrea Taramelli, National Delegate EU Copernicus User Forum
    • The ASI contribution to the monitoring of GHGs from space - Francesco Longo, Head of Earth Observation Division, Italian Space Agency (ASI).

******************************
Environmental Defense Fund

logoEDF
Una delle principali organizzazioni internazionali senza scopo di lucro, Environmental Defense Fund (edf.org) crea soluzioni trasformative ai più gravi problemi ambientali. Per farlo, EDF collega scienza, economia, legge e partnership innovative nel settore privato. Con più di 2,5 milioni di membri e uffici negli Stati Uniti, Cina, Messico, Indonesia e Unione Europea, gli scienziati, gli economisti, gli avvocati e gli esperti di politica di EDF lavorano in 23 paesi e nell'Unione Europea per trasformare le nostre soluzioni in azione. Collegati con noi su Twitter @EnvDefenseEuro

https://www.edfeurope.org/oil-and-gas-methane