DESTINA IL 5X1000 DELL'IRPEF A FAVORE DI UNA POLITICA AMBIENTALE INTELLIGENTE

Educazione ambientale, promozione dell’Efficienza Energetica, di politiche non ideologiche della Gestione dei Rifiuti, tutela della Biodiversità, sono alcune delle attività che stiamo portando avanti con grande impegno e per le quali abbiamo bisogno del tuo sostegno.

Destinare il tuo 5x1000 agli Amici della Terra è un modo semplice e gratuito per sostenere tutte le attività che porteremo avanti  e che puoi seguire sul nostro sito e profili social.

 

SOSTIENI L'ASTROLABIO

L’Astrolabio compie dieci anni nella sua nuova funzione di giornale online degli Amici della Terra. Esiste per affrontare i temi ambientali  in modo consapevole, senza fanatismi, senza pregiudizi ideologici. Si propone di favorire la capacità di analisi e di valutazione autonoma dei lettori e di indurre i cittadini a pretendere, sempre, trasparenza nelle decisioni politiche e disponibilità dei dati in possesso della pubblica amministrazione. 

Il giornale esce ogni quindici giorni, regolarmente, grazie a un impegno in gran parte volontario, appoggiandosi alle esili strutture degli Amici della Terra. Senza di esse, non potrebbe sopravvivere.

Destinare il tuo 5x1000 agli Amici della Terra è un modo semplice e gratuito per darci un sostegno prezioso e indispensabile. Pensaci.

Rosa Filippini, direttrice de L'Astrolabio

 

COME FARE

  1. Cerca nel modulo Modello Unico, 730, CUD lo spazio: “Scelta per la destinazione del 5X1000”
  2. Metti la tua firma nel riquadro “Sostegno del volontariato e delle altre organizzazioni non lucrative di utilità sociale, etc.”
  3. Sotto la firma, nello spazio “codice fiscale del beneficiario” inserisci il codice fiscale degli Amici della Terra:

 

80425370584

 

Nel caso tu non sia tenuto alla presentazione di una dichiarazione dei redditi (730 o UNICO) puoi comunque devolvere il 5 per mille agli Amici della Terra compilando la scheda che ti verrà consegnata unitamente al CUD, compilandola nella maniera sopra descritta e consegnandola entro il 30 giugno:

  • ad un ufficio postale in una busta con su scritto il tuo nome, cognome e codice fiscale
  • al tuo commercialista / CAF