Staffetta alla presidenza degli Amici della Terra: il testimone passa da Rosa Filippini a Monica Tommasi.

COMUNICATO STAMPA

Roma, 22 Aprile 2015
45 anni, ingegnere, pendolare fra Roma e Orvieto , la città dove abita, Monica Tommasi è la nuova Presidente degli Amici della Terra, la storica associazione ambientalista nata nel 1978. Il 14° Congresso nazionale degli Amici della Terra che si è tenuto a Roma sabato 18 aprile ha segnato, infatti, l’avvicendamento alla guida dell’associazione dopo i venti anni nei quali la Presidenza è stata tenuta da Rosa Filippini.

Da parte sua Filippini ha precisato di mantenere la disponibilità a lavorare per l’Associazione con immutato impegno ma a sostegno della nuova Presidente. A garanzia di questo impegno ha accettato di entrare a far parte della Direzione insieme a Leonello Serva, Michele Salvadori e Tommaso Franci.

Eolico a Tuscania e Orvieto


ROMA, 7 Maggio 2015
Monica Tommasi ha partecipato oggi alla conferenza stampa tenuta alla Camera dei Deputati nella duplice veste di delegata per il comitato contro l'eolico del monte Peglia e neopresidente degli Amici della Terra, per impedire la realizzazione degli impianti eolici intorno al duomo di Orvieto e alla chiesa di San Pietro in Tuscania, insieme a tredici associazioni ambientaliste, ai sindaci di Orvieto e Tuscania e a Francesco Scoppola della direzione Beni e Paesaggio del MIBACT.

E’ ora di cambiare la tariffa progressiva

COMUNICATO STAMPA

ROMA, 19-3-2015

Gli Amici della Terra sulla riforma della tariffa elettrica

Filippini: “ Promuovere gli usi efficienti del vettore elettrico, privilegiare la comprensibilità delle bollette e la tutela delle utenze disagiate”

Pregiudizi da smaltire (definitivamente)

da Nuova Energia 1/2015

di Rosa Filippini

Miti e tabù paralizzano i sistemi di gestione dei rifiuti

Con la Conferenza Chiudere il Cerchio, tenuta a Milano lo scorso autunno, gli Amici della Terra hanno ripreso l’iniziativa contro l’emergenza rifiuti divenuta endemica in gran parte del territorio nazionale - ora persino nella Capitale - al punto da non fare più notizia e di essere diventata marginale nel dibattito politico, confinata fra le tecnicalità, la cronaca nera e quella giudiziaria.

Scarica l'articolo in pdf 

  • testata sito 2 250

Tweet

Amici della Terra

La depurazione delle acque di scarico comporta la produzione di residui, i cosiddetti “fanghi di supero”: in Italia… https://t.co/Z5N8kYTbEb