Difendere l'Ambiente e la Bolletta

Roma - Ex mattatoio Testaccio
Padiglione 8, aula magna "Adalberto Libera”


27 e 28 novembre 2017

Entro la fine del 2017, in base alle scadenze UE,  l’ltalia dovrà varare una prima proposta di Piano nazionale energia e clima con obiettivi 2030.

Già in occasione del varo della nuova Strategia Energetica Nazionale, gli Amici della Terra hanno espresso la loro contrarietà a obiettivi e strumenti  che ignorano nella sostanza  il ruolo centrale dell’efficienza energetica, continuano a privilegiare le fonti rinnovabili elettriche,  sottovalutano gli effetti della crisi economica da cui stiamo lentamente uscendo e trascurano il ruolo dei consumi termici e per i trasporti.

Questa impostazione delle politiche climatiche, che il nostro paese ha  già sperimentato negli ultimi 15 anni, è costata carissima a famiglie e piccole imprese e, in generale, al nostro sistema economico che ha dovuto misurarsi con un costo per l’energia già alto e ulteriormente gravato dal peso degli incentivi alle sole fonti rinnovabili elettriche intermittenti.  

Oggi, la posizione raggiunta dall’Italia in termini di penetrazione delle rinnovabili e riduzione delle emissioni di gas serra e i livelli di efficienza energetica mantenuti nonostante tutto,  consentirebbero al Paese di dare una svolta alla propria politica energetica.

Occorre: aggiornare lo strumento dei certificati bianchi in chiave di obiettivi 2030 di miglioramento dell’efficienza energetica; consentire la crescita degli usi efficienti del vettore elettrico sfruttando la nuova tariffa, lo smart metering e la liberalizzazione del mercato;  favorire la mobilità sostenibile tramite la diffusione di elettricità e gas naturale come combustibili alternativi, valorizzare il recupero energetico in chiave di economia circolare e corretta gestione del ciclo dei rifiuti.

REGISTRATI per partecipare gratuitamente!

Nome Completo:*
E-mail:*
Qualifica*
Presente il:*
Ente*
Giornalista


27 Novembre

1° sessione (ore 9,30):  Il ruolo dell’efficienza energetica per gli obiettivi 2030 nel Piano energia e clima dell’Italia

 2° sessione (ore 14,30): Elettricità è efficienza: liberalizzazione, superamento della progressività e smart metering come motori della penetrazione degli usi efficienti del vettore elettrico

28 Novembre

3° sessione (ore 9,30): Gas naturale ed elettricità per la mobilità sostenibile: Conflitto o sinergia?

4° sessione (ore 14,30):  Efficienza energetica, economia circolare e gestione dei rifiuti